CARES: Career Accessibility for Resilient Employment in STEMM – Erasmus+

Il progetto C.A.R.E.S. (Career Accessibility for Resilient Employment in STEMM, 2020-1-UK01-KA201-078909) ha lo scopo di affrontare temi sociali e tecnologici in collaborazione con alcune delle realtà più virtuose del continente europeo. Il fulcro del progetto è promuovere l’ambito delle STEM superando la segmentazione territoriale, sociale e di genere e al contempo incentivare l’utilizzo della lingua inglese come seconda lingua.

I partner coinvolti nell’organizzazione del progetto sono:

  • Academy for International Science and Research (AISR) – UK
  • HILAL DOGU AKADEMI – Turkey
  • FabLab Messina – Italy
  • Euro-NET – Italy
  • Liceul Tehnologic “Valeriu Braniste” – Romania
  • “Horizont ProConsult” EOOD – Bulgaria
  • SAMSUN IL MILLI EGITIM MUDURLUGU – Turkey

La scelta degli obiettivi del progetto è stata condotta analizzando appronditamente il tessuto sociale e scolastico dei Paesi coinvolti e, più in generale, tenendo in considerazione le principali sfide di questo decennio. L’elenco degli obiettivi stabiliti comprende:

  • Aumentare la consapevolezza e l’interesse nell’ampia varietà di carriere STEM;
  • insegnare agli studenti come approcciarsi alla scienza, alla tecnologia e alla matematica con lo scopo di raggiungere gli obiettivi tecnologici del 21esimo secolo;
  • aumentare la partecipazione femminale e, più in generale, superare le differenze di genere nell’ambito delle STEM;
  • creare ambienti comunitari che promuovino e supportino le STEM;
  • diffondere l’utilizzo di strumenti di apprendimento innovativi.

Durante tutta la durata del progetto gli studenti parteciperanno allo sviluppo di un’app interattiva basata sulla realtà aumentata che ha lo scopo di illustrare dettagliatamente 30 carriere nell’ambito delle STEM.

Per realtà aumentata (abbreviato in AR[1]), o realtà mediata dall’elaboratore, si intende l’arricchimento della percezione sensoriale umana mediante informazioni, in genere manipolate e convogliate elettronicamente, che non sarebbero percepibili con i cinque sensi.[2]

L’app includerà un quiz sugli interessi personali che servirà a proporre percorsi di carriera mirati. Sulla base delle risposte, l’utente avrà modo di conoscere il settore più adatto a lui: i principali settori saranno quello analitico, creativo, pratico, medico e amministrativo.

Eventi

C1 students exchange – FabLab Messina

  • Durata: 5 giorni;
  • Luogo: FabLab Messina – Italia;
  • Partecipanti: gruppi di 8 studenti (età compresa fra 14 e 18 anni) più 2 insegnanti;
  • Partner partecipanti: FabLab Messina, Liceul Tehnologic Valeriu Braniste, Horizont ProConsult and SAMSUN IL MILLI EGITIM MUDURLUGU;
  • Prerequisiti: capacità di parlare e di scrivere in inglese, essere aperti all’apprendimento, essere capaci di utilizzare strumenti digitali, essere interessati e motivati a partecipare ad attività di carattere transnazionale.

Gli studenti verrano condotti in tour dimostrativo sulle macchine presenti al FabLab Messina e avranno modo di conoscerne il funzionamento e le tecniche di utilizzo di base. In questo modo i partecipanti avranno la possibilità di essere introdotti nel mondo del Do It Yourself (DIY) e del Making.

Il funzionamento e le tecniche di utilizzo delle suddette macchine saranno approfonditi attraverso diversi workshop tenuti dai volontari del FabLab Messina e da esperti esterni. Durante i workshop ogni gruppo avrà modo di imparare i concetti base della progettazione CAD 2D e 3D e quindi di mettere in pratica le nozioni acquisite attraverso l’uso di macchine come la Laser Cutter o la stampante 3D.

Una consistente parte del evento sarà investita nell’apprendimento dei concetti base dell’elettronica e della progettazione e sviluppo di circuiti stampati (Printed Circuit Board, PCB); i campi applicativi che verrano esplorati riguarderanno principalmente l’ambito della produzione musicale.

Alla fine dell’evento gli studenti avranno realizzato un oggetto utilizzando le nozioni acquisite durante i workshop e che terranno come souvenir dell’esperienza trascorsa insieme.

C2 students exchange – Liceul Tehnologic “Valeriu Braniste”

  • Durata: 5 giorni;
  • Luogo: FabLab Messina – Italia;
  • Partecipanti: gruppi di 8 studenti (età compresa fra 14 e 18 anni) più 2 insegnanti;
  • Partner partecipanti: FabLab Messina, Liceul Tehnologic Valeriu Braniste, Horizont ProConsult and SAMSUN IL MILLI EGITIM MUDURLUGU;
  • Prerequisiti: capacità di parlare e di scrivere in ing- lese, essere aperti all’apprendimento, essere capaci di utilizzare strumenti digitali, essere interessati e motivati a partecipare ad attività di carattere transnazionale.

I temi affrontati riguarderrano la chimica, l’ambito della bio energia e della bio ingegneria. Durante il primo giorno si affronterà il tema dei coloranti alimentari e delle proprietà chimiche che rendono possibile la colorazione. Di seguito si affronterà l’ambito della bio energia e dei principali modi di produrre energia green. Gli studenti avranno la possibilità di sperimentare praticamente alcune delle più promettenti tecniche di produzione energetica.

Il principale progetto che verrà realizzato durante questo exchange riguarderà la realizzazione di un braccio robotico che emula i comportamenti umani. Questo progetto include una vasta varietà di temi STEM, fra questi la biologia, l’ingegneria e la programmazione. Il braccio robotico sarà prodotto utilizzando anche materiali riciclati e il comparto elettronico vedrà impiegato hardware open source oppurtunamento programmato dagli studenti. Durante i 4 giorni richeisti per la realizzazione di questo progetto gli studenti avranno modo di approcciarsi ad attività inerenti all’ingegneria meccanica, del software e al Data Science.